Stasera la seconda e ultima parte dello speciale Casamonica – Le mani su Roma, reportage in prima tv assoluta sul Nove alle 21.25 per raccontare un clan che condiziona da anni la vita della Capitale, che in alcune occasioni di confronto televisivo ha colpito per l’estetica e la dialettica greve, ma è in realtà un’organizzazione dall’identità profonda.

In questo video la sindaca di Roma, Virginia Raggi, commenta come è cambiata la sua vita dopo gli abbattimenti delle ville dei Casamonica: Il giorno stesso, finito l’abbattimento, il Prefetto e il Questore mi hanno avvisato che da quel momento la mia vita sarebbe in parte cambiata. Mi avrebbero, appunto, messo la scorta perché c’erano state delle minacce. Sui giornali ho letto, insomma, che addirittura stavano pensando di mettere dell’esplosivo per farmi saltare in aria. A mio figlio ho detto che c’erano degli angeli custodi che ci volevano accompagnare e che da quel momento ci avrebbero accompagnato un po’ nelle nostre cose”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Livorno, trovata morta ragazza in una ex fabbrica: aveva partecipato a un rave party

next
Articolo Successivo

Napoli, calci contro il bus e insulti e minacce all’autista: due giovani incastrati dal video

next