Il Papa ha rivolto pubblicamente un “sentito ringraziamento” al Comune e alla Diocesi di San Severo in Puglia per l’intesa che “permetterà ai braccianti dei cosiddetti ‘ghetti della Capitanata’, nel Foggiano, di ottenere una domiciliazione presso le parrocchie e l’iscrizione all’anagrafe comunale. La possibilità di avere i documenti d’identità e di residenza offrirà loro – ha sottolineato il Papa – nuova dignità e consentirà di uscire da una condizione di irregolarità e sfruttamento”.

A San Severo in Puglia è stata siglata, lo scorso 28 ottobre, alla presenza dell’Elemosiniere Apostolico, il cardinale Konrad Krajewski, una intesa tra il Comune e la Diocesi. Stando al protocollo – il primo nel suo genere – che segue la visita del cardinale, un mese fa, ai cosiddetti ‘ghetti’ dei braccianti agricoli dell’area, le parrocchie potranno dare domiciliazione ai senza dimora, migranti e non, condizione indispensabile ai servizi anagrafici del Comune per il rilascio di documenti di identità e residenza. “Ciò significa uscire da una condizione di irregolarità e soprattutto essere finalmente ‘visibili’ in termini di lavoro e di servizi”, spiegano in Vaticano

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Suicidio assistito, “Non è vero che è una via di uscita comoda”. Marco Gentili racconta dolore e fatica della Sla: “Vivere non è solo respirare”

next
Articolo Successivo

Milano, è morto Gianluca Oss Pinter: leghista che ha dedicato la vita a profughi e senzatetto, dalla stazione al centro di via Sammartini

next