Una bambina di tre anni è stata ricoverata in ospedale dopo che ha ingerito delle pastiglie di psicofarmaci che erano finite tra le caramelle che aveva raccolto durante il tradizionale giro per “dolcetto o scherzetto” ad Halloween. È successo in Australia, a a Bacchus Marsh, un sobborgo di Melbourne: la piccola Abby Van Der Spuy ha iniziato a sentirsi male dopo aver mangiato alcune caramelle che le erano state regalate durante il suo giro nel quartiere.

A raccontare quanto accaduto è stata la madre al quotidiano Herald Sun, spiegando di aver visto all’improvviso la bambina barcollare: “Pensavo stesse soffocando per colpa del lecca lecca, poi mi ha mostrato alcune compresse e ho capito che non erano caramelle“, ha raccontato. Secondo quanto riferisce l’Independent, la bambina avrebbe ingerito delle compresse di Seroquel, un farmaco che solitamente cura i disturbi legati al bipolarismo.

La piccola è stata ricoverata in ospedale per dei controlli ma le sue condizioni non sono gravi. La polizia di Victoria, allertata dell’accaduto, ha avviato un’indagine ma dai primi accertamenti sembra essersi trattato solo di un incidente: “Nessuna intenzione maligna“, hanno spiegato gli agenti alla stampa. L’episodio sembra infatti essere un caso isolato e non ci sono state altre segnalazioni simili nella zona.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Donna trovata morta con un pitone intorno al collo: nella sua casa c’erano 140 serpenti

prev
Articolo Successivo

Coppia cacciata dalla nave da crociera perché “fa sesso troppo rumoroso”: “Ci hanno lasciato su un’isola dei Caraibi senza valigie”

next