Io e Francesco Sarcina siamo stati amanti”. A rivelarlo in un’intervista al settimanale Nuovo è Barbara Cocca, modella 30enne che ha raccontato di aver avuto una relazione con il leader de Le Vibrazioni nel 2018, quando lui era ancora sposato con Clizia Incorvaia. Una confessione che arriva pochi giorni dopo le parole dette proprio dall’Incorvaia a Live – Non è la D’Urso, che aveva accusato il cantante di averla tradita di continuo con delle fan conosciute su Instagram a cui “chiedeva materiale pornografico, e che sembra confermare quella versione.

“Mi ha contattata lui sui social network intorno a febbraio dell’anno scorso. Ci siamo incontrati in piazza Trilussa, c’erano anche il suo batterista e il suo manager”, ha raccontato Barbara Cocca parlando di una certa esuberanza da parte di Sarcina che, nel salutarla, sembrava conoscerla da una vita. “Siamo andati a bere un drink e lui era molto gentile con me. Lui mi accarezza il braccio, diceva che sentiva di volermi bene e si è aperto subito. Poi ci siamo baciati. Mi ha fatto intendere che non era sposato, che aveva solo ex”, ha aggiunto rivelando poi che la loro conoscenza si è spinta anche oltre un semplice bacio: “Sembrava preso e siamo andati a letto insieme“.

Barbara Cocca ha spiegato che la sua relazione con Sarcina non è durata a lungo e che si è interrotta quando lei ha scoperto che lui era in realtà sposato con la Incorvaia. La modella, sentendo il racconto dell’ex moglie del cantante a Barbara D’Urso, ha deciso di contattarla e le due donne si sono parlate. Il settimanale Nuovo ha tentato anche di sentire Francesco Sarcina, ma lui non ha voluto commentare questa vicenda: “Se volete un’intervista contattate il mio ufficio stampa. Però io parlo solo della mia carriera musicale: lasciamo le chiacchiere ai chiacchieroni.” Ci saranno nuovi sviluppi?

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Saoirse Hill, overdose di droga e farmaci: così è morta a 22 anni la nipote di Bob Kennedy

next
Articolo Successivo

“La regina Elisabetta ha fatto fare un rito per allontanare il fantasma di Lady Diana”

next