La senatrice a vita Liliana Segre ha partecipato all’incontro sul linguaggio dell’odio organizzato a Milano. “Gli odiatori – ha detto – mi fanno pena perché perdono il loro tempo e il tempo è prezioso. Non ho mai parlato di odio e vendetta, ma di pace”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni Umbria, Conte: “La foto di Narni con Zingaretti e Speranza? La rifarei mille volte”

next
Articolo Successivo

Elezioni Umbria, i flussi: “Un elettore del M5s su due si è astenuto. Disorientamento e distacco per l’alleanza con il Pd”

next