Un uomo ha dato in escandescenze nella Basilica di San Pietro, parlando ad alta voce in tedesco davanti all’altare della Confessione armato di coltello. Il giovane è stato fermato dagli agenti della Gendarmeria vaticana, coadiuvati dagli uomini della Fabbrica di San Pietro che erano al lavoro per l’allestimento di una cerimonia. Pantaloni di una tuta blu, maglietta grigia, l’uomo ha urlato frasi sconnesse senza però fare danni, né buttare nulla a terra.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Varese, due fratelli assaliti da un branco per rapina: “salvati” da un altro ragazzino

next
Articolo Successivo

Bolzano, bloccate A22, statale SS12 e ferrovia del Brennero domani per disinnesco bomba

next