Alba Parietti è stata ospite di Pierluigi Diaco nell’ultima puntata di Io e Te e nel corso dell’intervista ha svelato molti retroscena della sua vita privata, parlando anche del rapporto che ha avuto con gli uomini di potere. “Agnelli mi telefonava spesso – ha esordito la showgirl spiazzando tutti – chiacchieravamo molto… quando chiamava Agnelli, rimanevo a parlare con lui anche se stavo per prendere l’aereo. Era curiosissimo, di tutto, voleva sapere soprattutto i pettegolezzi e si divertiva a capire quale potere esercitava. Devo dire però che non siamo mai andati oltre delle piacevoli telefonate. Io non ho mai avuto un uomo veramente di potere. Non mi sarebbe piaciuto essere la donna di un uomo di potere. Di un artista sì, di un uomo di potere no. Sono attratta soltanto dall’intelligenza e dal senso dell’umorismo. Non sono mai stata l’amante di un uomo di potere”, ha svelato la Parietti.

Poi Alba si è lasciata andare ad una piccante rivelazione: “Sono stata affascinata da una donna di potere però e credo fosse anche molto affascinata da me. Io sono la persona più curiosa del mondo soprattutto oggi che mi sono liberata dall’idea del sesso. Nel senso che il sesso non è più una priorità, quindi non ho un problema morale nei confronti del sesso. Siccome io riesco ad amare le persone su un piano proprio intellettuale… le più belle scopate si fanno con la testa, sempre!”, ha concluso con un sorriso malizioso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vicenza, rissa fra mamme allo spettacolo di Frozen: 700 euro di multa e altri 2500 di risarcimento per una 43enne

next
Articolo Successivo

Arnold Schwarzenegger regala una Tesla a Greta Thunberg

next