Meghan Markle e il principe Harry sono stati tra gli ospiti dell’esclusivo matrimonio romano della stilista Misha Nonoo, amica della coppia che per prima li fece conoscere. Nozze che sono state celebrate venerdì sera, al tramonto, a Villa Aurelia, sul Gianicolo, alla presenza di circa 300 invitati: tra loro, oltre al principe Harry e Meghan, la figlia del presidente degli Stati Uniti, Ivanka Trump ed il marito Jared Kushner, l’attore Orlando Bloom, la modella Karlie Kloss, le cugine di Harry, le principesse Eugenia e Beatrice, e molte altre celebrities. I festeggiamenti sono durati tre giorni e si sono conclusi sabato sera con un party a tema ispirato alla “Dolce vita” negli studios di Cinecittà.

Meghan, elegantissima in abito nero firmato Valentino, ha avuto però un incidente proprio durante la festa a Villa Aurelia: all’improvviso infatti, la moglie del principe Harry si è accorta di non avere più indosso uno dei preziosi orecchini di diamanti che completavano il suo look. Subito è scattato l’allarme e una schiera di camerieri e agenti della sicurezza si è subito mobilitata per cercare l’orecchino perduto. Ma ore di ricerche sono state vane: il prezioso gioiello non è saltato fuori. È sparito, nonostante le dimensioni importanti. Harry e Meghan, lasciata Roma, partiranno ora per il Sudafrica, dove lunedì inizia la loro prima visita ufficiale nel Paese, portando con sé il bimbo.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Svizzera, una marcia funebre per il ghiacciaio che non c’è più: in 100 sono saliti sul Pizol vestiti a lutto

prev
Articolo Successivo

Domenica In, Mara Venier scoppia in lacrime con Gina Lollobrigida: “Non so cosa darei per avere mia madre qui un solo minuto”

next