Selma Blair ha postato un ritratto di se stessa nuda davanti allo specchio, con una borsetta a coprire le parti intime e una mano ad accarezzare la testa senza capelli. È un messaggio potente: è Selma, che si mostra al naturale dopo le sedute di chemioterapia alle quali si è sottoposta per curare la malattia: l’attrice ha affrontato una cura sperimentale che prevede il trapianto di cellule staminali ematopoietiche fino a oggi utilizzate per combattere i tumori del sangue e del midollo osseo. La chemioterapia ha avuto l’obiettivo di rallentare la sclerosi multipla che le è stata diagnosticata pochi anni fa. Un percorso duro, quello affrontato dalla star. In molti, anzi moltissimi, hanno apprezzato molto lo scatto, comprese tante attrici amiche di Selma, ma non sono mancate le critiche: alcuni la accusano di voler solo attirare l’attenzione, altri di aver perso la dignità. “Rimettiti i pantaloni”, scrivono in tanti. Selma però se n’è fregata e ha lasciato che “gli odiatori odiassero nel loro brodo”.

Visualizza questo post su Instagram

Portrait of a lady. @thombrowneny in #calfornia. Shot by @creativerehabnyc #subversive universe #barbie

Un post condiviso da Selma Blair (@selmablair) in data:

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili