Già in passato Alex Morgan, calciatrice statunitense, aveva attaccato Cristiano Ronaldo condividendo sui social un articolo che lo etichettava come “icona della corruzione nello sport“. E adesso la sportiva torna a parlare di CR7 in un’intervista rilasciata a Sport Illustrated, in vista dei Fifa Awards in programma il 23 settembre a Milano: “Non lo tratterò diversamente rispetto agli altri che incontrerò. Nel mondo di oggi spesso le donne prendono la parola, è importante supportarle. In molti oggi si chiedono chi abbia ragione e chi no“, ha detto Alex in riferimento alle accuse di stupro che hanno coinvolto il calciatore della Juventus. “Guardando alla storia di Ronaldo -ha aggiunto Morgan – ci sono troppe prove per poterla coprire. Credo che alla fine il denaro aiuti sempre in queste situazioni. Le accuse sono state archiviate e lui è tornato a giocare. Con questo non voglio dire che non sia uno dei migliori al mondo. Ma quello che fa nel suo lavoro, far divertire la gente sul campo, non ha niente a che vedere con quello che può essere come uomo o cosa possa aver fatto. E io continuerò ad essere fedele a ciò che penso”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Temptation Island Vip, polemiche su Er Faina: “Diffonde odio contro le donne, famiglie arcobaleno e immigrati”

prev
Articolo Successivo

Caduta Libera, “la profezia di Gerry Scotti”: quello che dice al campione a inizio puntata si “avvera”

next