Era il 9 novembre del 2018. Roberto Gualtieri era europarlamentare e, con il governo M5s-Lega in salute (dal punto di vista del consenso), mai si sarebbe aspettato di diventare ministro dell’Economia dieci mesi più tardi. Ospite del programma Alta Fedeltà di EuNews, durante il quale i membri italiani del Parlamento europeo si raccontano, si è esibito, chitarra alla mano, in una rivisitazione di Bella ciao.

Video EuNews

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Governo Conte 2, chi è la prima ministra dell’Innovazione Paola Pisano: assessore a Torino, Di Maio la voleva capolista alle Europee ma lei rifiutò

prev
Articolo Successivo

Governo, Patuanelli prende il posto di Di Maio al Mise: “Continuità col suo lavoro”. E su Alitalia: “Vorrei essere l’ultimo a occuparmene”

next