Botta e risposta a “L’aria che tira” (La7) tra la giornalista Maria Giovanna Maglie e l’ex ministro Dc Paolo Cirino Pomicino sulla crisi di governo e sulla strategia politica di Matteo Salvini.
Maglie, che definisce “guitto di bassa lega” Beppe Grillo, osserva: “Forse tra qualche tempo la storia darà a Salvini anche il merito di aver ridimensionato pesantemente i 5 Stelle e speriamo che ora non intervenga qualcun altro a rimetterli in carreggiata. Governo M5s-Pd? Fino a ieri si davano del “terrapiattista” e di Bibbiano. Vediamo ora che cosa succede. Il vero rischio, per quanto mi riguarda, il tallone terribile è quello dei vampiri dell’Europa su di noi”.

E aggiunge: “I padri costituenti sono stati saggi e noi proviamo per loro sempre lo stesso rispetto. Ma ai loro tempi non c’erano le elezioni europee, che sono comunque elezioni nazionali. E le ultime europee hanno capovolto la realtà numerica dell’anno scorso. In più, i costituenti hanno scritto che il popolo è sovrano”.

Non ci sta Cirino Pomicino: “Ma noi non è che a ogni elezione europea possiamo fare nuove elezioni politiche, né dovremmo cambiare il Parlamento a ogni sondaggio o a ogni elezione regionale. Il Parlamento ha una sua dignità e una sua sovranità. Governo Pd-M5s innaturale? Anche Lega e M5s erano cani e gatti, eppure hanno tentato di fare un governo, che è non è finito per l’innaturalità dell’accordo, ma per alcune follie totali”.
L’ex ministro ribadisce un suo tweet, in cui dà dei “dilettanti” a Conte e a Di Maio: “Dico una loro follia, per far capire a quale livello siamo scaduti: quando il presidente del Consiglio manda la letterina al ministro dell’Interno per far sbarcare i minori della Open Arms a Lampedusa, si dimentica che lui stesso e il vicepremier Di Maio, approvando il decreto sicurezza bis, hanno dato a Salvini il potere assoluto per chiudere i porti“.

Interviene ancora Maglie, che commenta le dichiarazioni odierne del ministro M5s per i Rapporti con il Parlamento, Riccardo Fraccaro (“Noi non faremo accordi con Renzi e Boschi, è la bufala dell’estate che la Lega sta diffondendo dopo aver fatto cadere il governo”): “Queste parole già prefigurano quale sarà il clima di governo tra Pd e M5s. Tanti auguri. Chi va coi giacobini dopo un po’ non ha più respiro, perché viene strozzato“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Crisi governo, Maroni: “Salvini? Ha sbagliato, doveva fare come Bossi nel ’94 e ritirare i ministri. Ci sarà quasi certamente governo M5s-Pd”

next
Articolo Successivo

Crisi, Renzi scavalca una transenna per accedere al Senato. L’inviato Celata: “No, ora casca”

next