Il mare di Diamante, in provincia di Cosenza, non è inquinato. E il sindaco Ernesto Magorno ne beve un bicchiere e pubblica un video su facebook per rispondere alle polemiche sui social e per mettere in risalto la pulizia del “suo” mare. Il deputato renziano, ed ex segretario regionale del Pd, è la seconda volta in pochi giorni che beve dalla riva. Lo aveva fatto con le mani nei giorni scorsi ed era stato accusato di aver finto. Ieri ha preso un bicchiere trasparente e ha buttato giù l’acqua di mare per mettere a tacere i “chiacchieroni” e a chi scrive per “denigrare la nostra città, la perla del Tirreno”. “Noi difenderemo la città dagli attacchi che ci arrivano – dice –, siamo pronti a difenderla se qualcuno pensa che, attraverso la rete, può mettere in dubbio la bontà del nostro mare o della nostra turistica per fare gli interessi non so di chi”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Lampedusa, nella notte arrivati 57 migranti. Intercettati da Gdf sono stati portati in salvo

prev
Articolo Successivo

Terremoto, scossa di magnitudo 3.5 alle Eolie. Trema anche la Romagna, ma nessun danno

next