Due pacchi sospetti, uno contenente liquido vinilico e l’altro eroina. Il primo è stato recapitato a Palazzo Chigi. Il secondo davanti all’ingresso del Nazareno, la sede del Partito democratico a Roma. Nella sede del governo è arrivata una busta gialla senza mittente e con un timbro presumibilmente del Galles. Le analisi sono state eseguite dal nucleo Nbcr dei vigili del fuoco: inizialmente è stato comunicato che la busta contesse eroina, in realtà al suo interno c’era un liquido non pericoloso. Stessa scena anche davanti alla storica sede dei democratici: gli artificieri della polizia hanno trovato in questo caso la droga all’interno di una busta analoga a quella trovata a Palazzo Chigi: era anch’essa senza mittente e indirizzata al segretario Pd Nicola Zingaretti. Su entrambi i casi è al lavoro la Digos.

Davanti all’ingresso del Nazareno sono intervenuti due mezzi dei vigili del fuoco: uno del nucleo speciale Ncbr che viene chiamato a intervenire in situazioni eccezionali: quando esiste un fondato pericolo di contagio da sostanze nucleari, biologiche, chimiche o radiologiche. A qualche decina di metri di distanza un’ambulanza, mentre l’area è stata transennata e sorvegliata dai militari. Fonti della Questura di Roma all’Ansa hanno rivelato che la sostanza rinvenuta in una busta era eroina. L’involucro e il suo contenuto sono stati sequestrati.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bergamo, incendio all’ospedale Papa Giovanni XXIII: morta paziente 20enne. Aperta indagine

next
Articolo Successivo

Parma, scossa di terremoto di magnitudo 3.9 con epicentro a Borgo Val di Taro

next