La youtuber Brooke Houts deve la sua fama sui social (340mila follower) al suo doberman pinscher, Sphinx. Recentemente, tuttavia, ha caricato per sbaglio sul proprio canale parte di alcune prove, necessarie per realizzare i video, in cui picchia ripetutamente il cane. Il filmato è stato condiviso e ha fatto il giro del web, suscitando numerose polemiche. Il Dipartimento di polizia di Los Angeles ha annunciato che sta investigando sulla vicenda per abusi su animale. Houts si è difesa con un lungo post pubblicato su Twitter: “Mi scuso se ho avuto un comportamento aggressivo. Ma posso assicurare che io e Sphinx ci vogliamo bene. Non le ho fatto male”.

Video Twitter/Shoe

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Trovati in un fiume i corpi senza vita di due 18enni: “Erano in fuga dopo aver commesso tre omicidi”

prev
Articolo Successivo

Amazon, la truffa da oltre 300mila euro di un 22enne: riempiva i pacchi di terra e poi faceva il reso

next