Due fidanzati, in preda alla passione, hanno iniziato a baciarsi appassionatamente appoggiandosi alla ringhiera di un ponte. All’improvviso però, hanno perso l’equilibrio e sono precipitati giù nel vuoto. È successo la notte del 3 agosto a Cuzco, in Perù: Maybeth Espinoz, 34 anni, e Héctor Vidal, 36 anni, erano appena usciti da una discoteca e si erano fermati sul Puente Belén. Hanno iniziato a baciarsi e, presi dalla passione, ad un certo punto la donna si è seduta sulla sottile ringhiera di metallo del ponte, avvolgendo le gambe attorno alla vita del fidanzato.

All’improvviso però, la giovane ha perso l’equilibrio ed è caduta all’indietro, trascinando con sé il fidanzato in un volo di 15 metri nel vuoto. Lei è morta sul colpo, lui è deceduto appena arrivato in ospedale. La tragedia è stata immortalata in un video registrato dalle telecamere di sorveglianza della zona e pubblicato poi dai giornali locali, come riferisce il Mirror.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Respirano tossina letale del corallo mentre puliscono l’acquario: intera famiglia in quarantena, la madre in fin di vita

prev
Articolo Successivo

Trovati in un fiume i corpi senza vita di due 18enni: “Erano in fuga dopo aver commesso tre omicidi”

next