Ha avuto accesso ai giardini di Kensington Palace per consegnare dei mobili, in quanto assunto da una ditta di trasporti. E una volta lì, Darren Benjamin, 40 anni, ha avuto modo di incontrare il principino George e i suoi fratelli che erano insieme alla loro tata. Secondo quanto riporta il Sun, Benjamin si è poi vantato di questa esperienza con gli amici, definendo il Principe “molto piacevole”.

A preoccupare lo staff della sicurezza della famiglia reale sono i precedenti dell’uomo che è stato condannato nel 2008 per tortura. Sette anni di prigione, scontati regolarmente. Secondo quanto dichiarato da una fonte vicina al tabloid inglese, “i suoi amici erano scioccati dal fatto che, considerato il suo passato, sia stato in grado di entrare nel Palazzo e a trovarsi a così breve distanza da loro”. Una fonte interna alla famiglia reale ha fatto invece sapere che il Principe William è stato subito informato e che crede “che tutti coloro che hanno commesso un crimine meritino una seconda possibilità ma ha intenzione di verificare se le attuali misure di sicurezza per l’ingresso a palazzo sono adeguate”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sara Manfuso: “Sono stata violentata a 17 anni in maniera brutale. Accadde nell’androne delle scale, nessuno venne ad aiutarmi”

prev
Articolo Successivo

Bruno Arena dei “Fichi d’India” e la foto con Paolo Belli. I follower: “Che bello rivederti”

next