L’ex agente dei vip Lele Mora ha ripercorso la sua vita in una lunga intervista a “Sette” de Il Corriere della Sera, in cui ha raccontato tra le varie cose come sia stato lui a intuire il potenziale di “Peppa Pig“, il maialino protagonista di un cartone animato visto durante un viaggio in Inghilterra, segnalandolo a Giochi Preziosi. D’altra parte forse non tutti sanno che è anche proprietario di alcuni negozi di giocattoli: alla domanda “quanti ne hai?” ha risposto “non ricordo”.

La sua è stata una vita piena di eccessi: nel 1975 fu sempre lui ad aprire il primo (a suo dire) locale gay in Italia, a Verona. “Venivano monsignori, politici”, ha ricordato Lele. “La sera tornavo a casa coi sacconi neri della spazzatura pieni di soldi”. Poi l’esperienza del carcere: “In carcere mi apparve Padre Pio“. Mora ha raccontato di essersi addormentato mentre vedeva uno speciale di Massimo Giletti proprio su Padre Pio: “Notte, d’improvviso una luce accecante, e si materializza il frate. ‘Ce la farai’ dice con voce roca, esattamente la sua“.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Cecilia Capriotti truffata online: “Ho perso 10mila euro, il truffatore voleva stuprare un’altra showgirl italiana”

next