La nave da crociera Msc “Opera” entra nel molo di San Basilio trainata dai rimorchiatori. A terra, la capitaneria di porto segue le operazioni. Quando sembra chiaro che ci sia qualcosa che non va, arrivano gli ordini: “Tutto a sinistra, tutto a sinistra“. Poi, poco prima dell’impatto, gli uomini cercano di mettersi in contatto col battello turistico River Countess ormeggiato lì di fronte. “Emergenza, emergenza”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, deraglia tram della linea 2: paura ma nessun ferito a pochi passi dal centro

next
Articolo Successivo

Migranti, i 100 a bordo della nave della Marina Militare sbarcano a Genova. Altri 70 arrivati in spiaggia vicino a Taranto

next