La nave da crociera Msc “Opera” entra nel molo di San Basilio trainata dai rimorchiatori. A terra, la capitaneria di porto segue le operazioni. Quando sembra chiaro che ci sia qualcosa che non va, arrivano gli ordini: “Tutto a sinistra, tutto a sinistra“. Poi, poco prima dell’impatto, gli uomini cercano di mettersi in contatto col battello turistico River Countess ormeggiato lì di fronte. “Emergenza, emergenza”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Roma, deraglia tram della linea 2: paura ma nessun ferito a pochi passi dal centro

prev
Articolo Successivo

Migranti, i 100 a bordo della nave della Marina Militare sbarcano a Genova. Altri 70 arrivati in spiaggia vicino a Taranto

next