“Credo sia un atto di coraggio chiedere il voto. Confermerò la fiducia a Luigi”. Lo ha detto il sindaco di Torino, Chiara Appendino, a margine della presentazione in Senato del Rapporto sul coordinamento della finanza pubblica della Corte dei Conti. “Credo sia giusto riflettere su cosa abbiamo fatto e come si può fare di meglio. Gli attacchi continui e il clima da forconi – ha aggiunto – non aiuta a fare una riflessione serena”.

“Chiedere il voto credo sia un atto di coraggio. Io confermerò la fiducia a Luigi e gli altri facciano lo stesso”, ha continuato la sindaca di Torino: “Credo che Di Maio stia facendo un lavoro molto difficile e che abbia bisogno della vicinanza del Movimento per proseguire con l’azione governo. Che siano andate male le elezioni è un dato di fatto. In questo momento dobbiamo riflettere su cosa abbiamo fatto e come fare meglio. Gli attacchi continui e il clima da forconi non aiutano a fare una riflessione serena rispetto a quello che c’è da migliorare, serve un clima sereno e spero che il Movimento possa ribadire la fiducia a Luigi e ripartire con maggiore tranquillità”, ha concluso la sindaca.