Sabato Pamela Prati tornerà per la terza volta a Verissimo, l’intervista in onda su Canale 5 sarà una vera e propria confessione. La showgirl sarda nel corso della registrazione ha infatti ammesso che Mark Caltagirone, l’imprenditore di cui parlava come futuro sposo, in realtà non esiste. Il sito Dagospia fa sapere che l’ex concorrente del Grande Fratello Vip avrebbe poi raccontato in lacrime di essere stata plagiata dalle due manager Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo. Una persona che non ha mai visto di persona e nemmeno sentito al telefono: “Lo avrei incontrato il giorno delle nozze“, ha spiegato richiamando al programma Matrimonio a prima vista.

L’intervista è stata registrata senza studio con la Prati alle prese solo con Silvia Toffanin, nel corso della chiacchierata ha anche ribadito di non avere problemi economici. Le ipotesi dei debiti e del bingo era stata accennata da Dagospia ma rilanciata anche dal settimanale Oggi: “La star del Bagaglino sembrerebbe essere sommersa dai debiti e potrebbe aver tentato un rilancio pubblicitario al fine di fare cassa. La sua casa risulterebbe pignorata e, a quanto rivela la nostra fonte, avrebbe un debito di gioco con una sala bingo romana.” L’ex fidanzato Luigi Oliva il 3 aprile scorso aveva dichiarato: “Quando eravamo insieme, diverse volte è scoppiata a piangere perché la banca stava per procedere al pignoramento del suo appartamento, ed essendo legato sentimentalmente a lei le ho prestato una certa somma per evitare che questo accadesse. Lei mi aveva promesso di restituirla mentre stavamo insieme. Appena finita la relazione ha rinnegato tutto, e ho dovuto adire le vie legali, e i procedimenti sono tuttora in corso”.

Settimio Colangelo, ex manager della showgirl, a Nuovo aggiunge: “L’ho conosciuta a Monopoli per l’inaugurazione di una sala bingo. Le piace giocare? Di sera la lasciavo in una strada di Roma che mi indicava dicendo che lì vivevano le sorelle. Poi ho scoperto che lì c’era il bingo”. Tra le numerose bugie su Mark Caltagirone anche quelle legate alle foto, lo scorso 11 maggio a Verissimo la primadonna del Bagaglino ha mostrato a Silvia Toffanin l’immagine dell’inesistente compagno.

In realtà era la foto di Marco Di Carlo, manager nel mondo dello spettacolo: “Ho appreso da voi che la mia fotografia è stata carpita e utilizzata per accostarmi alla signora Pamela Prati in relazione alla vicenda del matrimonio con tale Mark Caltagirone. Atteso che questa immagine che mi raffigura anche insieme con una delle mie figlie è stata utilizzata senza la mia autorizzazione, non so neanche in che modo appresa dai soggetti che l’hanno usata, ho già dato mandato al mio legale, Avv. Roberto Pugnaghi di Milano, per le più opportune azioni legali a mia tutela. Autorizzo in tal senso a riportare le mie parole e la mia fotografia col mio reale nominativo”, ha dichiarato al settimanale Oggi. L’immagine di sua figlia sarebbe stata usata per convalidare l’esistenza di Rebecca Caltagirone.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Caso Prati, “Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo sono lesbiche e vivono insieme da anni. Pamela (Prati) è piena di debiti da Bingo”

prev
Articolo Successivo

Caso Prati, tutta la verità di Pamela a Verissimo: “Con Mark Caltagirone ci scambiavamo foto intime, non l’ho mai sentito perché era in Siria”. Ma Silvia Toffanin non le crede

next