Nella pubblicità veniva definito come un alimento “gourmet e assolutamente naturale” ora invece è finito nel mirino dei veterinari perché sospettato di contenere il bacillo della tubercolosi che ha infettato circa 50 gatti e anche due dei loro padroni. Succede nel Regno Unito come riferisce il quotidiano britannico The Times, secondo cui sarebbe in corso una vera e propria epidemia di tubercolosi tra i felini. Il cibo finito nel mirino è il  “Wild Venison” della Natural Instinct, considerato un alimento di “lusso”, tra i più salutari per i felini di razza: l’azienda ora ha richiamato le confezioni di quel prodotto in tutta la nazione e ha fatto sapere di aver avviato un’indagine interna.

Gli scienziati veterinari dell’Università di Edimburgo che hanno analizzato la vicenda hanno confermato che 50 gatti in 30 case di tutta la Gran Bretagna hanno sviluppato la tubercolosi bovina (bTB): erano tutti felini di razza, con costosi pedigree, ed erano tenuti rigorosamente in casa dai loro proprietari motivo per cui non potevano aver avuto contatti con bestiame o animali selvatici che avrebbero potuto trasmettergli l’infezione. A far insospettire le autorità è stato il fatto che l’unica cosa che tutti i gatti avevano in comune era proprio il cibo mangiato.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Ragazza di 19 anni attirata in una trappola mortale: la strangolano e le prendo in bambino che portava in grembo

prev
Articolo Successivo

“Aumentano topi e pulci, c’è rischio di una epidemia di peste bubbonica a Los Angeles”: l’allarme lanciato da Davis K. Randall

next