”È con il cuore spezzato e dal luogo del dolore più profondo che devo informare tutti voi che la mia figlia più piccola, Gabrielle, è morta sabato 18 maggio 2019″. Con queste parole piene di dolore il batterista degli Slipknot Shawn Crahan ha annunciato su Instagram la morte della figlia 22enne Gabrielle. “I funerali saranno imminenti” ha aggiunto il musicista 49enne chiedendo ai fan di rispettare la privacy sua e della sua famiglia. Secondo quanto riferisce il Daily Mail, la ragazza viveva con il padre e la madre, Chantal Crahan: ancora non si conoscono le cause della morte né ulteriori dettagli sulla vicenda.

Anche la sorella Alexandria e i fratelli Gage e Simon hanno condiviso sui social il proprio dolore: “Oggi è il giorno più difficile di sempre, sono confuso, sono arrabbiato, sono triste e sono solo triste, davvero triste” ha scritto Simon, anch’egli musicista. Alexandria invece ha detto che la prematura scomparsa di sua sorella lascia il più grande vuoto e che “le nostre vite non saranno mai più le stesse”. La donna ha invitato le persone a non fare ipotesi sulla causa della morte di Gabrielle. Tanti i messaggi di condoglianze arrivati sui social da parte dei fan della band ma anche il cantante degli Slipknot, Corey Taylor, ha postato su Twitter un messaggio per il suo compagno di band: “Il mio cuore è rotto per mio fratello. Per favore, tieni la famiglia Crahan nei tuoi pensieri con amore. Ci mancherà”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Bollani al piano, Bocelli che canta “Con te partirò” e Bolle che prova la coreografia: il backstage che emoziona a Napoli

next
Articolo Successivo

Queen, Brian May contro Bohemian Rhapsody: “Noi ancora non abbiamo visto un centesimo”

next