“E’ chiaro ed evidente che c’è un’emergenza corruzione, una Tangentopoli bis, che colpisce tutti i partiti e noi dobbiamo arginare questi fenomeni”. Lo ha detto il vicepremier e leader di M5s Luigi Di Maio parlando a margine di una iniziativa a Firenze in vista delle elezioni del 26 maggio. Per Di Maio gli argini non possono essere solo le leggi, “ma anche comportamenti e atteggiamenti politici diversi”. Per questo, ha concluso, alle Europee “la scelta è tra noi e la Tangentopoli bis“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Voli di Stato, procura Corte dei Conti apre fascicolo esplorativo sui viaggi di Salvini. M5s: ‘Piccola ombra da chiarire, lo faccia’

next
Articolo Successivo

Europee. Pd contro governo ‘pericoloso’, ma è lui a evocare per primo l’Italexit. Gentiloni: “Isolati”. Calenda: “C’è rischio”

next