Dodi Battaglia è stato protagonista dell’ultima puntata de I Lunatici su Rai Radio2, dove ha parlato degli anni passati con i Pooh tra tournée e concerti come chitarrista, lasciandosi scappare anche qualche aneddoto piccante sui compagni di gruppo. Sull’onda dei ricordi infatti, ha svelato infatti chi fosse quello tra i Pooh che aveva più successo sulle donne e dichiara: “Quello che acchiappava di più dei Pooh era Valerio Negrini! Il paroliere, ex batterista. Forse era il meno carino di noi tutti, ma era quello più assatanato, amava le donne in una maniera incredibile. Non se ne lasciava scappare una”.

Sono stati cinquant’anni di storia. Irripetibili. Non so quali altri gruppi in Italia e nel mondo potranno dire di aver avuto un successo così duraturo e importante. Abbiamo venduto più di cento milioni di dischi, vissuto insieme emozioni, dolori, gioie, sacrifici“, ha raccontato ancora Dodi Battaglia. Il gruppo si è sciolto nel 2016 “per la voglia di chiudere quando si è ancora in cima, di appendere i guantoni al chiodo quando si è ancora campioni del mondo“, ha detto il chitarrista che alla domanda su un possibile ritorno della band risponde: “La gente ci chiede di tornare a fare qualcosa insieme e io sono d’accordo. Farei qualsiasi cosa, anche domani mattina, pago io l’autostrada, pago io la benzina. A una condizione, che il ricavato di questa nuova unione venga dato in beneficenza. Abbiamo avuto talmente tanto dal pubblico, che sarebbe un piccolo modo per ridare qualcosa indietro”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

The Voice, la gaffe di Morgan su Loredana Berté fa arrabbiare i fan

prev
Articolo Successivo

Tommaso Paradiso: “Sarò il regista di una commedia romantica”. E sul nuovo singolo: “Tutti diranno “cos’è questa cagata?” ma poi la balleranno e io…”

next