Su un profilo Facebook nelle scorse ore è comparsa una foto hot di Dino Giarrusso, un selfie rimasto online per poco più di un’ora e reso pubblico probabilmente da chi non nutre nei suoi confronti sentimenti di affetto. L’ex inviato de Le Iene è un politico del Movimento 5 Stelle, ora in corsa per un seggio all’europarlmento. Nelle scorse settimane un caso di revenge porn aveva colpito la deputata grillina Giulia Sarti, questa volta è il giornalista a finire al centro della scena per motivi non politici.

L’immagine pubblicata, scrive Repubblica, mostra “Giarrusso che si immortala mentre è in piedi in bagno, con la camicia alzata ben sopra la cintola.” La foto postata viene tagliata per non mostrare le parti intime ma chi condivide lo scatto aggiunge un commento che fa riferimento al fatto che il candidato dei 5 Stelle manderebbe questa tipologia di foto “alle sue amiche.” “Ce l’avete tutta questa figurina, sì?“, si legge nella didascalia.

Immagine resa pubblica nel pieno della campagna elettorale e il giornalista, come molti ricordano, è l’autore dei servizi di denuncia su Fausto Brizzi, il regista che era stato accusato di molestie sessuali. “Cosa? Una mia foto intima su Facebook? Non ne so nulla. Ma davvero? Denuncerò subito la vicenda alla polizia postale“, commenta l’ex Iena a Repubblica dopo aver concluso un’iniziativa elettorale in provincia di Enna per poi aggiungere: “Ricordo che chiunque faccia circolare foto di nudi senza segnalarlo alle autorità competenti commette un reato. Un collegamento con il caso Brizzi? Non lo so e non mi interessa. Non voglio parlare di questo argomento.”

Nelle scorse settimane era stato proprio il programma che lo ha lanciato a riservargli un attacco: “Dino Giarrusso da più stagioni non fa più parte de Le Iene perché ha scelto di fare politica, nel Movimento 5 Stelle. Purtroppo però non ha smesso di vestirsi da Iena, come si vede nei suoi manifesti cartacei e online per le elezioni europee in cui si è candidato. Non solo, sotto al nome, compare pure la scritta “detto Iena”. L’affetto resta, per carità, ma noi de Le Iene non c’entriamo nulla e ci teniamo a farlo sapere subito. A Giarrusso i migliori auguri per il futuro, sperando però che la smetta con il vizio di vestirsi come noi, rimettendo la divisa nell’armadio, e di usare il passato a Le Iene per la sua campagna elettorale.”

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Scoperto il fossile di un dinosauro volante: ma come faceva a volare? Ecco la spiegazione

next
Articolo Successivo

Debutta in serie A e gli muore la nonna durante i festeggiamenti: il dramma di Gianluca Gaetano

next