La sagoma elegante del presidente del consiglio Conte sospesa per aria nella difficile posizione della croce a reggere le sorti dell’Italia. Ancora un’opera street art per parlare della situazione politica italiana. Ancora a Roma, dopo l’Amor Populi di TvBoy con Salvini e Di Maio a baciarsi in bocca. L’autore di “#Contratto” è il già conosciuto street artist 46enne Mauro Pallotta.

Mentre la figura di Giuseppe Conte è apparsa in via del Governo Vecchio, nel rione Ponti della capitale. “È un ossimoro, il governo del cambiamento davanti al vecchio palazzo del governo – spiega Pallotta al FQMagazine – ho voluto rappresentare il presidente del consiglio come un ginnasta forte intento a compiere una posizione difficilissima, mantenere due forze politiche in equilibrio: se cade lui, cade l’Italia. Tra l’altro Yuri Chechi diventò famosissimo proprio per come eseguiva alla perfezione questo esercizio”. Carta, cartone, scotch e corda.

#Contratto è stato creato e poi posizionato a cavallo di un cavo della luce di un lampione della strada grazie ad un filo, “un po’ come si fa con gli addobbi natalizi”. “Volevo semplicemente rappresentare quello che vedo e osservo. Non mi riconosco in nessuno schieramento politico, sono per la libera scelta, l’immagine presente nella mia opera può suscitare sentimenti positivi o negativi, ma per me è una sintesi grafica di tutto quello che sentiamo continuamente nei talk – continua Pallotta – Le due forze politiche di governo sono molto diverse tra loro, e a mio avviso sono unite da questa idea antiestablishment, visto che le precedenti classi di governo avevano creato, come dire, una certa antipatia generalizzata nei cittadini. A Conte il compito di tenerle in piedi”.

Di #Contratto, da leggere ovviamente in duplice significato, sostantivo governativo e verbo di contrazione per il ginnasta Conte, si possono però vedere oramai solo le prove fotografiche. L’opera è rimasta sospesa per aria quasi quattro ore. Poi vigili del fuoco e forze dell’ordine l’hanno tolta. “Praticamente tutte le mie opere sono state tolte o cancellate, chissà perché, in meno di un’ora. Quelle con il papa sulla scala con la guardia svizzera a fianco a vedere se qualcuno arriva, o quella del papa superman sono rimaste meno di due ore. Comunque decadute tv e radio, la street art ai tempi dei social è una forma di comunicazione davvero efficace”.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lutto a Made In Sud, addio a Mauro Signore rimasto vittima di un incidente stradale negli Stati Uniti

prev
Articolo Successivo

“Lo squartatore di Hollywood” a processo: è accusato di aver ucciso anche l’ex fidanzata di Ashton Kutcher

next