Cicciolina vende tutto, anche la biancheria intima usata. Questa la decisione presa dalla ex pornostar che si trova in grandi difficoltà economiche: nella lista delle cose messe in vendita da Ilona Staller, alla quale è stato pignorato il vitalizio da ex parlamentare, ci sono anche il suo attico romano, un pianoforte e, appunto, la biancheria intima usata. E Le Iene sono andate a intervistare Ilona con l’obiettivo di organizzare una sorta di televendita. Con l’occasione, Filippo Roma ha approfittato per fare a Cicciolina alcune domande ma appena ha nominato Rocco Siffredi la situazione si è fatta incandescente. E non come viene da pensare. “Io chiudo il discorso – dice – Non faccio pubblicità a un testa di cazzo“. Incalzata da Roma, ripete: “Non faccio pubblicità a uno che mi sta sfruttando in giro, è uno stronzo, punto”. L’ex pornostar si arrabbia al punto da lasciare la stanza. Il servizio andrà in onda questa sera durante la puntata de Le Iene.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Serena Grandi: “Il cancro? Ho avuto paura di morire. Sono molto devota alla Madonna di Lourdes e credo che mi abbia protetto”

prev
Articolo Successivo

Meghan Markle e il Principe Harry, il royal baby è già nato?

next