Victor Hugo è primo in classifica. All’indomani del terribile incendio che ha colpito la cattedrale di Notre-Dame a Parigi il celebre romanzo pubblicato nel 1831 dallo scrittore francese, autore de I Miserabili, è balzato in testa alle vendite su Amazon. Notre-Dame de Paris è infatti primo nella classifica dei classici bestseller nella versione Kindle, terzo invece nella versione cartacea. Non solo, subito dietro si è impennata anche la richiesta di libri di fotografie e guide turistiche sulla chiesa andata a fuoco. Esiste oltretutto nel romanzo di Hugo la descrizione di una sorta di incendio della cattedrale che non è altro che un trucco del gobbo Quasimodo nel momento in cui rapisce Esmeralda.

Sempre Il Messaggero riporta che nelle ore successive agli attentati di Parigi nel novembre del 2015 fu invece Festa Mobile di Hemingway a finire in testa alle vendite sul web. Le copie del romanzo incompiuto dello scrittore americano, pubblicato nel 1964, e ambientato proprio tra le strade di Parigi, divennero in quelle ore simbolo di una resistenza “leggera” e di festa ai nefasti attentati terroristici, dopo che il titolo venne citato in un’intervista ad una signora parigina, finendo per accompagnare mazzi di fiori e oggetti lasciati sui luoghi degli attentati.