Da Ciao Darwin con Paolo Bonolis alle accuse di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. È quanto successo a Kyra Kole, dj e soubrette ungherese di 29 anni, arrestata dai carabinieri di Seregno, in Brianza, perché sospettata di aver avviato un giro di prostituzione all’interno di un centro massaggi in Brianza, con un guadagno di circa 70 mila euro l’anno. La giovane, nota per la sua collaborazione con i “Gemelli Diversi“, per la sua partecipazione al programma Ciao Darwin condotto da Paolo Bonolis e per i calendari sexy, è stata sottoposta a fermo di indiziato delitto per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, a seguito di un’indagine dei carabinieri della compagnia di Seregno.

L’attività investigativa, iniziata nel mese di dicembre 2018, ha inoltre portato al sequestro di un centro massaggi e di due conti correnti, oltre che di documentazione legata all’attività illecita, il cui volume d’affari è stimato in circa 70mila euro l’anno.