Guess my age, il game show in onda su Tv8, ha realizzato puntate speciali con ospiti vip. Il primo aprile a sostenere il concorrente nella partita quotidiana è stata Francesca Cipriani, nota per le sue esagerazioni con la chirugia estetica e per le numerose partecipazioni ai reality: dal Grande Fratello all‘Isola dei Famosi a La Pupa e il Secchione. La ragazza si è resa protagonista di alcuni episodi surreali, Enrico Papi si avvicina e le chiede con tono sicuro: “Sai chi è Woody Allen?“, la Cipriani si mostra sicura “Si, pace all’anima sua”.

Per poi continuare: “È morto qualche anno fa, si è impiccato“. La gaffe è servita tra le risate del conduttore e del pubblico, il regista americano è vivo e vegeto, ha compiuto 83 anni. Come se non bastasse poco dopo è inciampata nuovamente quando sullo schermo è comparsa la foto del giornalista Giuliano Ferrara ma la Cipriani non lo ha riconosciuto: “Enrico, i morti non dovete metterli. Questo è Bud Spencer.” Papi le spiega che non si tratta dell’attore e che anche il giornalista è vivo: “E’ uguale, avete fatto un errore di grafica. E’ un tranello“, si difende la ragazza. Il conduttore esausto ma divertito conclude: “Mi sembra di essere ritornato ai tempi de ‘La Pupa e il secchione’. Aveva detto Bud Spencer anche con Cavour”. La puntata è stata vista da 657.000 telespettatori con il 2,6% di share.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Osvaldo Dell’Anna, è morto il dj simbolo della movida del Salento: aveva 39 anni

next
Articolo Successivo

Carlo Cracco rivela: “Se il format prevede che tu faccia il cattivo, tu fai il cattivo. Picchi di ascolto sempre con le mie sfuriate”

next