“È stato deciso di dimezzare l’importo destinato a noi dal ministero dello Sviluppo economico. E oggi, a 90 giorni dalla scadenza della convenzione, non sappiamo cosa ne sarà di noi e cosa ne sarà delle trasmissioni dal Parlamento”. Lo ha detto il direttore di Radio Radicale, Alessio Falconio, durante una conferenza stampa convocata nella sede della stampa estera a Roma. Falconio ha parlato del futuro dell’emittente fondata da Marco Pannella, a rischio dopo il taglio dei finanziamenti. “Non disperiamo ma finora non siamo riusciti ad avere delle interlocuzioni dirette che andassero oltre l’sms”