“Il presidente Guaidò manifesta sconcerto per l’ambiguità e la timidezza, direi per il cerchiobottismo che caratterizza la posizione italiana. E’ una macchia per l’Italia essere stato l’unico Paese ad essere ringraziato da Maduro: quel ringraziamento suona davvero come la prova dell’ambiguità del governo”. Lo ha detto nell’Aula della Camera Piero Fassino del Pd nel dibattito sulla crisi in Venezuela. Gli risponde il deputato M5s Cristiano Romaniello: “Nel dibattito politico ci sono pericolose strumentalizzazioni da parte dei partiti che non argomentano il loro sostegno a Guaidò ma attaccano il M5S sostenendo che appoggia Maduro. Il M5S non appoggia Maduro”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Venezuela, Moavero in Aula: “Il governo italiano chiede al più presto nuove elezioni presidenziali democratiche”

prev
Articolo Successivo

Venezuela, pugni chiusi e applausi dalla delegazione venezuelana anti-Maduro presente in Aula

next