Anna Tatangelo ospite a Domenica In, all’indomani della finale del Festival di Sanremo si è sfogata, togliendosi qualche sassolino dalla scarpa nei confronti dei giornalisti. La cantate ha prima spiegato perché si è emozionata alla fine della sua esibizione: “Mi sono commossa perché ricordo la prima volta che sono venuta a Sanremo e non c’entra niente il mio rapporto con Gigi d’Alessio”.

Ma poi parte la polemica con un giornalista presente in studio, che ha definito “trash” la sua carriera: “Ringrazio di aver fatto il trash perché tante persone ci si sono ritrovate e dopo 17 anni sono ancora qui”, dice Anna più carica che mai. “Spero che il mio presente e il mio futuro sia trash come il mio passato. Perché nessuno dice mai niente a Jovanotti? Ci sono pregiudizi contro di me“, incalza. “Gli artisti passano gli anni a fare un disco e voi con un ascolto volete fare le pagelle? Dai su”, conclude Anna, consegnando una copia del suo cd proprio a quel giornalista che l’aveva criticata. Così lascia il palco dell’Ariston tra gli applausi scroscianti dal pubblico e i commenti entusiasti sui social.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2019, Boomdabash a Domenica In: “Non fateci parlare del podio. Doveva esserci Loredana”

next
Articolo Successivo

Sanremo 2019, a Domenica In Achille Lauro a Mara Venier: “Sei una donna meravigliosa”. E lei: “Ma ce l’hai la ragazza?”

next