Certo, Umberto Tozzi non ha scritto solo “Gloria”. Ma è proprio di questo brano che forse vale la pena ricordare qualche dato. La canzone, scritta da Tozzi e Bigazzi, è infatti uno dei brani italiani più ascoltati all’estero: nel 1982 ne è stata realizzata una celebre versione da Laura Branigan che finì alla posizione numero 2 della Billboard Hot 100 e arrivò al primo posto nella classifica americana Cash Box. Gloria è anche stata utilizzata in film di grande successo come Flashdance e The Wolf of Wall Street. La London Symphony Orchestra ne ha fatto una trasposizione sinfonica molto bella. “Dal punto di vista dei diritti Siae, ‘Gloria’ ha avuto più versioni al mondo e quindi rende più di Ti Amo, che però spicca tra i miei successi per originalità”, ha detto lo stesso Tozzi durante un’intervista. Tradotta in molte lingue, Gloria è uno dei tanti successi di Tozzi, che stasera sarà sul palco dell’Ariston insieme a Raf.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sanremo 2019, Paolo Cevoli all’Ariston: vi ricordate Palmiro Cangini?

prev
Articolo Successivo

Sanremo 2019, salta l’ospitata di Valeria Golino e Valeria Bruni Tedeschi: al posto della loro esibizione, gli avrebbero proposto uno “sketch osceno” e tutto è “cordialmente” saltato

next