Certo, Umberto Tozzi non ha scritto solo “Gloria”. Ma è proprio di questo brano che forse vale la pena ricordare qualche dato. La canzone, scritta da Tozzi e Bigazzi, è infatti uno dei brani italiani più ascoltati all’estero: nel 1982 ne è stata realizzata una celebre versione da Laura Branigan che finì alla posizione numero 2 della Billboard Hot 100 e arrivò al primo posto nella classifica americana Cash Box. Gloria è anche stata utilizzata in film di grande successo come Flashdance e The Wolf of Wall Street. La London Symphony Orchestra ne ha fatto una trasposizione sinfonica molto bella. “Dal punto di vista dei diritti Siae, ‘Gloria’ ha avuto più versioni al mondo e quindi rende più di Ti Amo, che però spicca tra i miei successi per originalità”, ha detto lo stesso Tozzi durante un’intervista. Tradotta in molte lingue, Gloria è uno dei tanti successi di Tozzi, che stasera sarà sul palco dell’Ariston insieme a Raf.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2019, Paolo Cevoli all’Ariston: vi ricordate Palmiro Cangini?

next
Articolo Successivo

Sanremo 2019, salta l’ospitata di Valeria Golino e Valeria Bruni Tedeschi: al posto della loro esibizione, gli avrebbero proposto uno “sketch osceno” e tutto è “cordialmente” saltato

next