“Attriti con il M5s sull’ipotesi di un nuovo intervento dello Stato per salvare Montepaschi? Ma no, sono certo che l’obiettivo di tutti sia tutelare i risparmiatori”. Così taglia corto il vicepremier Matteo Salvini, in merito alle divergenze sul caso banche rispetto al M5s. Rispetto alla richiesta di rivedere i crediti deteriorati, il vicepremier ha invece risposto piccato contro la Bce: “Si attacca, come si dice ad Oxford. Non detta legge in casa nostra”