A 88 anni, nonna Maria voleva riconciliarsi con il figlio Tito, con cui non ha più rapporti da tempo. L’uomo infatti, ha abbandonato la madre e la figlia 15enne per rifarsi una vita con una nuova compagna lontano dalla sua famiglia di origine. Così, nonna e nipote hanno deciso di partecipare a C’è Posta per Te, lo storico programma condotto da Maria De Filippi, sperando che fosse l’occasione giusta per riavvicinarsi a Tito. Ma lui è stato irremovibile: gli ha chiuso la busta in faccia, facendo infuriare l’anziana donna.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“Ma ti rendi conto che fai schifo?” Sabato sera tutti sintonizzati su Canale 5 per la prima puntata di #CePostaPerTe. Emozioni forti ci aspettano!

Un post condiviso da C’è Posta Per Te (@cepostaperteufficiale) in data:

“Non voglio vederle, hanno cercato di rovinare la mia armonia”, ha detto Tito. Parole che hanno fatto arrabbiare non poco la signora Maria, che ha iniziato ad insultarlo tra gli applausi del pubblico: “Adesso glielo dico che fa schifo!“, ha urlato l’anziana mentre la nipote cercava di calmarla, “Ti rendi conto che fai schifo?!”, ma Tito è stato irremovibile.

“Tua madre ha 88 anni. Ce la fai a dormire la notte?“, è intervenuta allora Maria De Filippi per cercare di farlo ragionare, ma lui non ha voluto saperne nulla, sostenendo di non provare alcun sentimento nei confronti di nessuna delle due. Il pubblico ha completamente disapprovato questa reazione e anche il web si è schierato a favore dell’88enne.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Game of Thrones 8, i fratelli Stark pronti per la battaglia finale: il primo teaser nella cripta del castello natio di Winterfell

prev
Articolo Successivo

La Dottoressa Giò, flop di ascolti per Barbara D’Urso. Lei poco credibile o per dirla Renè Ferretti: “Cagna maledetta”

next