Ringrazio Satana per avermi ispirato nell’interpretazione del vicepresidente Dick Cheney”. Sul palco dei Golden Globes per ritirare il premio assegnatogli dalla Stampa Estera hollywoodiana, Christian Bale ha voluto ringraziare anche Satana, oltre alla moglie e alla famiglia. Bale, premiato come miglior attore in un film musical o in una commedia per il suo ruolo da protagonista in Vice, ha infatti esordito dicendo: “Ringrazio i miei figli e mia moglie, che mi ha detto ‘meno è meglio’. Lei conosce bene le stronzate che possono uscire dalla mia bocca. Posso rovinare un film fantastico e un’intera carriera con un solo discorso. Quindi, grazie per il consiglio, amore mio”. A questo punto, a sorpresa, è arrivato il ringraziamento a Satana per aver reso efficace la sua performance, tra le risate della platea. Poi, come se niente fosse, l’attore ha continuato il suo discorso omaggiando il regista, il cast e gli esperti del make up, che hanno reso possibile la sua incredibile trasformazione in Cheney. z4s6VrsD]/jwplayer]

Subito è arrivata la reazione della pagina Twitter ufficiale della Chiesa di Satana, che ha condiviso con i suoi follower l’omaggio dello speech di Bale, commentando così: “Per noi Satana è un simbolo di orgoglio, libertà e individualismo, e costituisce una proiezione metaforica esteriore del nostro più alto potenziale individuale. Così come dimostrano il talento e la capacità del signor Bale, che gli hanno fatto vincere il premio, com’è giusto che sia. Hail Christian! Hail Satana!”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lotteria Italia 2019, i biglietti vincenti. I primi 3 vanno tutti in Campania: il primo da 5 milioni venduto a Sala Consilina

next
Articolo Successivo

Il pos gli mangia il bancomat, lui tira fuori la motosega e distrugge il casello autostradale dell’A24

next