“Siamo stati ragionevoli e non lasceremo che l’Ue ci impedisca di rimettere dei soldi nelle tasche degli italiani. Conto su una risposta positiva da Bruxelles nelle prossime ore, altrimenti dimostrerà di volere il male dell’Italia. Non ci sarà nessuna nuova tassa sulle auto. Battisti è un delinquente e con la collaborazione del presidente Bolsonaro lo riporteremo in Italia, perché stia in una galera italiana e non sulle spiagge brasiliane. C’è già un volo pronto”. Così Matteo Salvini, vicepremier e ministro dell’Interno, a margine della terza giornata della Scuola di Formazione Politica della Lega.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Manovra, in serata il vertice per chiudere Salvini: “Nessuna nuova tassa sull’auto” Di Maio: ‘Mi fido degli alleati di governo’

next
Articolo Successivo

Ecotassa, Costa: “Nessuna punizione per chi non ha risorse. Orientiamo il mercato con gli sconti”

next