Momenti concitati nella notte dopo l’attentato che ha sconvolto i mercatini di Natale di Strasburgo. Centinaia di agenti di polizia si sono messi sulle tracce del killer (un ventinovenne radicalizzato) che ha ucciso 3 persone e ne ha ferite 12, dandosi poi alla fuga.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Attentato Strasburgo, Tajani: “Vogliono spaventarci ma non ci faremo intimorire. Serve Fbi europea”

next