A dieci ore dalla tragedia Sfera Ebbasta interviene su quanto avvenuto al Lanterna azzurra di Corinaldo, dove poco prima di un suo concerto sei persone sono rimaste uccise, schiacciate dalla calca dopo che all’interno della discoteca si era scatenato il panico. “Sono profondamente addolorato per quello che è successo ieri sera a Corinaldo“, scrive su Instagram. “Per quanto a poco possa servire, il mio affetto e il mio sostegno vanno alle famiglie delle vittime e a quelle dei feriti e proprio per rispetto di questi ultimi tutti gli impegni promozionali e gli instore dei prossimi giorni verranno cancellati. La musica dovrebbe essere uno strumento che unisce le persone, speriamo che lo diventi davvero”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da $€ (@sferaebbasta) in data:

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giulia Salemi prende le distanze dalla madre: “Con quel rito magico ha creato un boomerang che si è ritorto solo e unicamente contro di me”

next
Articolo Successivo

Spray urticante ai concerti trap: già 7 episodi nell’ultimo anno durante le esibizioni di Ghali, Guè Pequeno e Sfera Ebbasta

next