A Roma per la presentazione del libro “Palermo Connection” di Petra Reski, alla fiera di “Più libri, più liberi”, Beppe Grillo ha attaccato la stampa e i cronisti presenti, che avevano tentato invano di porre domande prima dell’incontro: “Non vi posso parlare, siete malvagi dentro“. E ancora: “Non posso avere confidenza con voi perché storpiate ogni mia parola, siete sempre pronti a prendere una mia frase, lettera, parola per farne titoloni”. Poi dal palco: “Il mondo va avanti a una velocità pazzesca, ma le vostre domande sono cazzate. Finiamola. Sono stufo di rispondere su cosa ha detto o meno Salvini. Siete infantili

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lega, Salvini in piazza del Popolo: “Europa che si ferma allo spread e agli zerovirgola è destinata a fallire”

next
Articolo Successivo

Tav, Grillo: “Non è questione destra o sinistra o Movimento, ma di visione. Per industriali progresso è cemento”

next