“Non so se questo sviluppo frenetico, tecnologico e scientifico ci cambierà. Però so che questa tecnologia ci porterà a ribadire tutti i concetti uomo-macchina, le leggi di Asimov…Dove stiamo andando? Cosa stiamo facendo? Cosa stiamo aspettando? E’ quello che sta avvenendo nella politica italiana…”. Lo dice Beppe Grillo sul suo blog in un video in cui compare con una maschera di robot. “Noi possiamo convivere con la macchina e farci sopraffare dalla macchina ma con questa ‘Singularity’ arriveremo a non capire più chi siamo e cosa facciamo: esattamente quello che sento io nella politica italiana. Aspettiamo questo Godot che non arriverà mai ma arriverà semmai una macchina che avrà prodotto Godot” afferma Grillo che conclude: “grazie a tutti… non ho capito cosa ho detto ma è lo stesso…”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Regeni, Fico: “Rassicurazioni dall’Egitto non ci bastano più, finora nessun passo avanti”

prev
Articolo Successivo

Manovra, tolta la “carta famiglia” agli extracomunitari: sarà solo per italiani e cittadini Ue

next