Nessuno usi il termine “incinta”, per cortesia, siamo inglesi. E perlopiù di famiglia reale. Fa sorridere l’ennesimo diktat in materia lessicale imposto dalla sovrana inglese. Secondo un articolo uscito nell’edizione cartacea di US Weekly, sua maestà Elisabetta II non vuole che a Kensigton palace si pronunci la parola “incinta” (pregnant) perché trova che il termine sia “volgare”. E se qualcuno pensa che sia l’ennesima stilettata per la neo duchessa del Sussex, Meghan Markle, in attesa di due (o tre?) gemelli reali si sbaglia. La regina aveva già espresso la sua opinione in materia all’epoca in cui Kate Middleton attendeva il suo primo figlio, George, nell’aprile del 2013. È lì che avrebbe ricordato che preferisce usare il termine “in the family way”. Nel recente comunicato reale che ufficializzava la”dolce attesa” della Markle si è invece utilizzata un ulteriore soluzione: “aspetta un bambino per la primavera del 2019”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Castelli-Padoan, Crozza a Che fuori tempo che fa: “Cara viceministra, chi ha studiato tende a saperne di più. La prossima volta datti malata”

prev
Articolo Successivo

Naike Rivelli attacca Barbara D’Urso: “Prima critichi Giulia Salemi, poi fai vedere le mutande in diretta. Che figura di m…”

next