Sono stato molestato anche io“. A rivelarlo in un’intervista a Il Messaggero è l’attore Claudio Amendola, che ha raccontato per la prima volta alcuni particolari della sua vita privata. “Ho iniziato a lavorare da giovane, ero un bel ragazzetto. Una donna più grande approfittò del suo potere per saltarmi addosso. Come ho reagito? Che dovevo fare. Ce so’ stato“, ha detto. E parlando del movimento #metoo, Amendola ha spiegato: “Sono dalla parte delle donne, qualunque denuncia è sacrosanta. Ma bisogna educare i maschi a rispettare l’altro sesso. E lo dice uno che ne ha viste tante: uomini molestatori e donne all’assalto degli uomini”.

Poi, da romano doc, ha commentato anche la situazione della Capitale: “Roma non può permettersi di essere razzista perché è da sempre il crocevia di tante culture. È stanca semmai di assistere al proprio declino lento e inesorabile. Colpa degli amministratori? Troppo facile invocare le ruberie di ieri e le inadeguatezze di oggi. Roma, per riprendersi, ha bisogno innanzitutto dell’impegno dei suoi cittadini”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Black Friday 2018, Jeff Bezos ammette: “Anche Amazon un giorno fallirà”

next
Articolo Successivo

Jane Alexander, parla il compagno: “Lei è la persona che più mi ha fatto soffrire nella vita”

next