Prima uno o più spari uditi dai vicini, poi una donna che fuggiva. Le forze dell’ordine hanno circondato una villetta a Costa di Folgaria, borgo del Trentino, dopo che alcune persone hanno sentito dei colpi d’arma da fuoco. Quando sono entrati hanno trovato due cadaveri: quello dell’uomo sui 60 anni, considerato l’autore degli spari, e quello del figlio 34enne della compagna. L’aggressore, scrive l’Ansa, probabilmente si è tolto la vita. La donna è invece riuscita a mettersi in salvo, fuggendo da una finestra. Sul posto ora si trova la scientifica.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Caserta, militare della guardia di finanza entra in cartoleria e uccide moglie e cognata. Poi si suicida

prev
Articolo Successivo

Boissano, uomo uccide la moglie e tenta il suicidio. È in gravi condizioni

next