Prima uno o più spari uditi dai vicini, poi una donna che fuggiva. Le forze dell’ordine hanno circondato una villetta a Costa di Folgaria, borgo del Trentino, dopo che alcune persone hanno sentito dei colpi d’arma da fuoco. Quando sono entrati hanno trovato due cadaveri: quello dell’uomo sui 60 anni, considerato l’autore degli spari, e quello del figlio 34enne della compagna. L’aggressore, scrive l’Ansa, probabilmente si è tolto la vita. La donna è invece riuscita a mettersi in salvo, fuggendo da una finestra. Sul posto ora si trova la scientifica.