Momenti di paura per il chitarrista degli Aerosmith e degli Hollywood Vampires, Joe Perry, che si è sentito male dopo essersi esibito come ospite in un concerto di Billy Joel, al Madison Square Garden di New York. Appena terminata la sua performance sul palco con “Walk This Way“, Perry ha avuto una crisi respiratoria ed è svenuto nel backstage. Subito i paramedici presenti l’hanno soccorso fornendogli ossigeno: il chitarrista è stato intubato con un tubo tracheale e poi è stato trasportato d’urgenza in ospedale.

Perry si trova ora ricoverato ma il suo staff ha fatto sapere che ora è fuori pericolo e che per fine mese potrà tornare ad esibirsi: a 68 anni, aveva di recente annunciato un nuovo singolo e un tour da solista. Non è la prima volta che il musicista affronta simili problemi di salute: due anni fa infatti ebbe un altro collasso sul palco durante uno show degli Hollywood Vampires.

 

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

“Ennio Morricone: Quentin Tarantino un cretino, i suoi film spazzatura”. Ma il maestro smentisce intervista e annuncia querela

prev
Articolo Successivo

Domenica In, Alessia Macari e Mara Venier ai ferri corti? La frecciatina in un video su Instagram

next