Non puoi stare con Salvini e ascoltare hip hop“. A dirlo è stato il rapper Salmo in un’intervista a Rolling Stone in cui, senza troppi giri di parole, si è scagliato contro Matteo Salvini e, rivolgendosi a quei suoi fan che appoggiano il leader leghista, ha detto: “Strappa le mie magliette, brucia i cd. Oppure cambia la tua idea del ca…”. Maurizio Pisciottu, in arte Salmo appunto, è uno dei giovani rapper più popolari tra le nuove generazioni e le sue canzoni sono apprezzate da un pubblico trasversale: è stato il primo a promuovere il suo nuovo album su Pornhub.

Non si è fatta attendere la replica del vicepremier Salvini, che si è rivolto a lui chiamandolo sarcasticamente “fratello” e aggiungendo l’emoticon con un bacio: “Se state con Salvini STRAPPATE le mie magliette e BRUCIATE i miei CD”. Lo dice il rapper SALMO. Mamma mia che tristezza, apri la mente, fratello!“.