Un mini video su Pornhub per lanciare il nuovo album musicale. Niente di vietato ai 18, ma di molto allusivo sì, a firma Salmo. Il rapper sardo è il primo artista italiano ad aprire un canale a proprio nome sulla piattaforma di porno free online. Ed è sempre il primo, tra i colleghi italiani, a far assaggiare qualche secondo di un suo brano ancora inedito – Ho paura di uscire – mentre a fianco sullo schermo del pc scorrono frammenti di porno tra categorie cumshot e Milf.

Anticipato dal lancio del singolo 90Min (un milione di stream in 24 ore su Spotify, il debutto più alto di sempre in Italia per un solista), l’album Playlist uscirà il 9 novembre 2018 e sarà composto da tredici titoli tra cui 5 nuovi featuring che resteranno segreti fino alla sua uscita. Su Pornhub invece la divertente gag proveniente da uno dei tanti sogni proibitissimi dell’immensa utenza del sito porno è introdotta da una signora piuttosto formosa che seduta sul divano legge una rivista e poi improvvisamente decide di salire al piano di sopra dove il proprio “figliolo”  nella sua stanzetta è alle prese con un monitor e qualche kleenex appallottolato per terra.

La regia della clip conta sull’estro e l’esperienza di Andrea Folino insieme al team Younuts, mentre la produzione è a firma di Lebonski Agency/Maestro. Il video, nato dal genio artistico e dall’ironia di Salmo, sarà presente oggi anche in rotazione sulla homepage di Pornhub, che ospita 100 milioni di visitatori ogni giorno. Non è comunque la prima volta che la piattaforma a luci rosse dimostra il suo interesse per il mondo della musica, in passato Pornhub ha infatti lanciato molte iniziative musicali (la più recente è la collaborazione con Kanye West, direttore creativo della prima edizione dei Pornhub Awards) ma è la prima volta in cui un artista italiano affida una campagna promozionale a Pornhub. “Siamo davvero felici di poter ospitare il video di lancio per il nuovo album di Salmo – afferma Corey Price, Vice President di Pornhub– è entusiasmante come sempre più artisti scelgano la nostra piattaforma per diffondere la propria arte”. Ora spetta a Salmo non deluderci: ovvero, caricare altri video così deliziosi sul suo personalissimo canale di Pornhub non lasciando giacere in solitaria quell’unica clip.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

La foto con illusione ottica che fa il giro della rete: chi è il protagonista dell’immagine?

prev
Articolo Successivo

Il pubblico ha emesso il verdetto: “Pannella è innocente”. A teatro la nuova stagione de “La storia a processo”

next