La mamma di Diletta Leotta ha compiuto gli anni e, per l’occasione, la bionda conduttrice ha pubblicato su Instagram una foto che le ritrae insieme, sorridenti (e scollate) mentre tengono in mano una torta di compleanno con tanto di candelina accesa. Come sempre, il post è stato subito inondato dai commenti dei suoi followers che, con la volgarità che li contraddistingue, si sono scatenati: “Beata la candela“, scrive qualcuno. E ancora: “La candelina è diventata un candelabro”, “vogliamo pure la nonna”, “vai con il gioco della maniglia“, “spero la candela ti bruci il vestito“, “la crisi di mezza età è quando non sai se scegliere mamma o figlia!”.  Questi solo per citarne alcuni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Auguri Mamma ?

Un post condiviso da ?Diletta Leotta? (@dilettaleotta) in data:

Ma come se non bastassero gli apprezzamenti triviali, c’è chi si lascia andare anche a commenti sarcastici altrettanto pesanti sui “ritocchini” a cui si sarebbero sottoposte madre e figlia: “Piu finte del parrucchino di Antonio Conte“, “Più rifatte delle patate col sugo“, “Plasticose..occhio che la candela non sciolga il cerone a mamma”, “Si festeggia il nuovo naso?”, “E poi scopri che la candela è quella con meno cera addosso”….e via così, con un mix di ironia e volgarità degno, come si suol dire, “dei peggiori bar di Caracas”. Eppure Diletta Leotta non sembra curarsene, anzi, continua a pubblicare imperterrita le sue foto sorridente.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Il pubblico ha emesso il verdetto: “Pannella è innocente”. A teatro la nuova stagione de “La storia a processo”

prev
Articolo Successivo

Pop Economy, nasce la piattaforma che racconta l’economia “come un luna park”

next